Blog: http://quartadicopertina.ilcannocchiale.it

I got the blues on me

Non amo le commemorazioni,
ché ricordare assieme non è "ricordare la stessa cosa" e se te la racconto tu mi dici "io invece", però ho bisogno dei miei di ricordi e me li tengo per me e tu per te, che è meglio.

Cum-memorare tutti - in 50000 o in 50, ma anche 30 - non mi piace,
ché sicuramente in quel momento non starò ricordando il "commemorato" ma starò facendomi spazio tra la gente o avrò fatto tardi o presto "eglialtridovestanno?".
E il commemorato l'ho ricordato - quasi senza volere - nella mia stanza, mentre guidavo per andare al supermercato, in sogno, nel bagno. L'ho ricordato.

Ricordare con, no no,
e il dolore collettivo che si autoalimenta, che cerca - e deve farlo - un'estetica, quella promiscuità di afflizioni, no no - oddio no - non mi piace. Pubbliche la gioia e l'indignazione, ma il "mi ti ricordo", io (a) te, lo faccio io con "io", dove sei, sei. Tu.


E non ho commemorato con me finché non sono stata certa che è vero, consultando "wikipedia-biografia", maledetta incredulità.

"i got the blues on me"

Pubblicato il 8/1/2015 alle 16.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web